Xagena Mappa
Medical Meeting
Mediexplorer.it
Xagena Salute

Tè e caffè abbassano la pressione sanguigna


Da un ampio studio retrospettivo francese, il bere tè o caffè è risultato associato a una piccola ma statisticamente significativa riduzione della pressione arteriosa sistolica e diastolica.
Inoltre, bere tè e caffè era anche associata a una significativa riduzione della pressione di polso e della frequenza cardiaca, sebbene le riduzioni del battito cardiaco fossero maggiori con il tè.

Altri studi avevano indicato una relazione tra il consumo di caffè e tè e la pressione sanguigna, ma queste analisi non erano conclusive.
Alcuni studi hanno mostrato un beneficio, mentre altri non hanno trovato alcuna relazione tra consumo di tè o caffè e la pressione sanguigna.

I dati hanno riguardato 176.437 soggetti di età 16-95 anni che avevano avuto una visita di controllo tra il 2001 e il 2011.
L'analisi era basata su un questionario che chiedeva ai partecipanti quanto caffè o tè bevevano al giorno.
I soggetti sono stati classificati in tre gruppi: quelli che non bevevano caffè / tè , coloro che bevevano 1-4 tazze, e coloro che bevevano più di quattro tazze.

Nel complesso, il caffè veniva consumato più frequentemente del tè, anche se vi erano differenze tra i sessi. Gli uomini erano più propensi a bere un caffè, mentre le donne bevevano in misura maggiore il tè.

Il consumo di caffè è stato anche significativamente associato a consumo di tabacco, a più alti livelli plasmatici di colesterolo, e punteggi più elevati di stress e di depressione.
Il consumo del tè era invece associato a bassi livelli di colesterolo, ma ad elevati punteggi di stress e depressione.

Dopo aggiustamenti per possibili variabili di confondimento, sia il consumo di caffè sia quello di tè era associato a una significativa riduzione della pressione arteriosa sistolica e diastolica, così come altre variabili.

Lo studio presenta forti limiti; ad esempio, il questionario non differenziava tra i diversi tipi di tè, inoltre il questionario non permetteva di stabilire quanta Caffeina fosse contenuta nei caffè bevuti.

Secondo i ricercatori, l’abbassamento della pressione sanguigna potrebbe essere dovuto alla presenza di sostanze vasodilatatrici, come i flavonoidi nel tè. ( Xagena2013 )

Fonte: European Society of Hypertension ( ESH ) Scientific Sessions, 2013

Cardio2013 Farma2013



Indietro