Xagena Mappa
Medical Meeting
Mediexplorer.it
Neurobase.it

L'assunzione di pompelmo è associata ad aumentato rischio di tumore alla mammella tra le donne in postmenopausa

Studi in vitro ed in vivo hanno mostrato che il citocromo P450 3A4 ( CYP3A4 ) è implicato nel metabolismo degli estrogeni.

C'è evidenza che il pompelmo, un inibitore di CYP3A4, aumenta le concentrazioni plasmatiche di estrogeno.

Poiché è noto che l'estrogeno è associato a rischio di tumore alla mammella, è plausibile che una regolare assunzione di pompelmo possa aumentare il rischio di carcinoma alla mammella.

Ricercatori dell'University of Southern California a Los Angeles hanno esaminato in modo prospettico l'associazione tra assunzione di pompelmo e rischio di tumore mammario nella coorte del Hawaii-Los Angeles Multiethnic Cohort Study, che ha coinvolto 50.000 donne in postmenopausa di 5 gruppi razziali/etnici.

L'analisi è stata compiuta su 1.657 casi di carcinoma mammario.

L'assunzione di pompelmo era significativamente associata ad un aumentato rischio di tumore mammario ( rischio relativo, RR=1,30 ) per le donne nella più alta categoria di assunzione ( un quarto di pompelmo o più al giorno ), rispetto alle non-consumatrici ( p per trend=0,015 ).

Un aumentato rischio di simile grandezza è stato osservato nelle donne che fanno uso di terapia a base di Estrogeno e di terapia estroprogestinica.

Lo studio ha mostrato che l'assunzione di pompelmo è associata ad un aumentato rischio di tumore alla mammella tra le donne in postmenopausa. ( Xagena2007 )

Mourol KR et al, Br J Cancer 2007; Advance Online Publication

Onco2007


Indietro