Xagena Mappa
Medical Meeting
Ematobase.it
Neurobase.it

L’assunzione di caffè può ridurre il rischio di cancro del colon-retto


Un'analisi dei dati dello studio MECC ( Molecular Epidemiology of Colorectal Cancer ), condotto in Israele, ha mostrato che il consumo di caffè può ridurre il rischio di tumore del colon-retto in modo dose-risposta; anche l'assunzione di una porzione di caffè al giorno sarebbe efficace nel ridurre il rischio.

Il caffè contiene componenti bioattivi, tra cui polifenoli, melanoidine, diterpeni e caffeina, correlati alla fisiologia del colon che possono limitare la crescita dei polipi.
Per questo motivo è stato ipotizzato che il caffè sia protettivo nei confronti del cancro del colon-retto.
Tuttavia, l’evidenza scientifica di questa associazione è limitata.

Ricercatori hanno valutato i dati di 5.145 pazienti ( età media 68.7 anni ) con tumore del colon-retto e 4.097 controlli ( età media, 70.7 anni ) arruolati nello studio MECC.
I principali sottogruppi etnici nella coorte comprendevano: ebrei Ashkenazi ( 61.3% ), ebrei Sefarditi ( 21.4% ) e arabi ( 13.5% ).

I partecipanti allo studio hanno completato un questionario di frequenza alimentare validato per fornire informazioni sul consumo di caffè decaffeinato, caffè nero bollito, caffè espresso, caffè solubile o caffè filtro nell'anno precedente alla loro diagnosi ( pazienti ) o all’intervista ( controlli ).

L’assunzione media di caffè totale tra i controlli è stata di 2 porzioni al giorno.

I risultati di una analisi di regressione logistica incondizionata aggiustata per i fattori di appaiamento e per i fattori di rischio noti hanno mostrato che qualsiasi quantità di consumo di caffè riduce la probabilità di sviluppare il cancro del colon-retto del 26% rispetto al non-bere caffè ( odds ratio, OR=0.74; IC 95%, 0.64-0.86 ).

Quando stratificato in base al tipo di caffè, l'associazione è persistita per il caffè decaffeinato ( OR=0.82; IC 95%, 0.68-0.99 ) e per il caffè bollito ( OR=0.82; IC 95%, 0.71-0.94 ).

La riduzione del rischio di cancro del colon-retto con il consumo di caffè ha raggiunto la significatività statistica solo nelle popolazioni di ebrei Ashkenazi ed ebrei Sefarditi.
Tuttavia, l'associazione persisteva indipendentemente dalla posizione del tumore, al colon o al retto.

Rispetto all’assunzione inferiore a 1 porzione al giorno, i dati hanno mostrato una riduzione del rischio di cancro del colon-retto con il consumo quotidiano di 1 a meno di 2 porzioni ( OR=0.78; IC 95%, 0.68-0.9 ), da 2 a 2.5 porzioni ( OR=0.59; IC 95%, 0.51-0.68 ) e più di 2.5 porzioni ( OR=0.46; IC 95%, 0.39-0.54 ). ( Xagena2016 )

Fonte: Cancer Epidemiology, Biomarkers & Prevention, 2016

Onco2016 Gastro2016



Indietro