Forum Infettivologico
Alliance Cicatrici
Alliance Dermatite
Xagena Newsletter

Gli Acidi Grassi Omega-3 possono contribuire a prevenire e controllare i livelli pressori alterati


Studi clinici randomizzati di breve periodo hanno indicato che i supplementi dietetici di Acidi Grassi polinsaturi Omega-3 ( PFA ) abbassano la pressione sanguigna nelle persone con ipertensione, ma la dimensione dell’effetto nei soggetti non-ipertesi è piccola e non significativa.

Lo studio INTERMAP ( International Study of Macro- and Micro-nutrients and Blood Pressure ) ha valutato l’effetto degli Acidi Grassi Omega-3 sulla pressione sanguigna nella popolazione generale.

Lo studio epidemiologico INTERMAP ha riguardato 4.680 soggetti di età compresa tra 40 e 59 anni.

E’ stata osservata una relazione inversa tra gli Acidi Grassi Omega-3 totali, assunti con la dieta, e la pressione sanguigna, comprendendo persone non-ipertese.

Secondo gli Autori, gli Acidi Grassi polinsaturi Omega-3 possono contribuire alla prevenzione e al controllo dei livelli pressori alterati. ( Xagena2007 )

Ueshima H et al, Hypertension 2007; 50: 313-319


Cardio2007


Indietro