Alliance Cicatrici
Vertigini
Forum Infettivologico
Alliance Dermatite

Effetto della sostituzione del sale sugli eventi cardiovascolari e sulla morte


È stato dimostrato che i sostituti del sale con livelli di sodio ridotti e livelli di potassio aumentati abbassano la pressione sanguigna, ma i loro effetti sugli esiti cardiovascolari e sulla sicurezza sono incerti.

È stato condotto uno studio randomizzato in aperto che ha coinvolto persone provenienti da 600 villaggi nella Cina rurale.
I partecipanti avevano una storia di ictus o avevano 60 anni o più e avevano la pressione alta.
I villaggi sono stati assegnati in modo casuale al gruppo di intervento, in cui i partecipanti hanno utilizzato un sostituto del sale ( 75% cloruro di sodio e 25% cloruro di potassio in base alla massa ), o al gruppo di controllo, in cui i partecipanti hanno continuato a utilizzare sale normale ( 100% cloruro di sodio ).

L'esito primario era l'ictus, gli esiti secondari erano eventi cardiovascolari avversi maggiori e morte per qualsiasi causa e l'esito di sicurezza era l'iperkaliemia clinica.

Nello studio sono state arruolate in totale 20.995 persone.
L'età media dei partecipanti era di 65.4 anni e il 49.5% era di sesso femminile, il 72.6% aveva una storia di ictus e l'88.4% una storia di ipertensione.

La durata media del follow-up è stata di 4.74 anni.

Il tasso di ictus è risultato inferiore con il sostituto del sale rispetto al sale normale ( 29.14 eventi versus 33.65 eventi per 1.000 anni-persona; rate ratio 0.86; P=0.006 ), come lo sono stati i tassi di eventi cardiovascolari maggiori ( 49.09 eventi vs 56.29 eventi per 1.000 anni-persona; rate ratio, 0.87; P minore di 0.001 ) e morte ( 39.28 eventi vs 44.61 eventi per 1.000 anni-persona; rate ratio, 0.88; P minore di 0.001 ).

Il tasso di eventi avversi gravi attribuiti all'iperkaliemia non è risultati significativamente più alto con il sostituto del sale rispetto al sale normale ( 3.35 eventi vs 3.30 eventi per 1.000 anni-persona; rate ratio, 1.04; P=0.76 ).

Tra le persone che avevano una storia di ictus o avevano 60 anni o più e avevano alti valori pressori, i tassi di ictus, gli eventi cardiovascolari maggiori e la morte per qualsiasi causa sono risultati più bassi con il sostituto del sale rispetto al sale normale. ( Xagena2021 )

Neal et al, N Engl J Med 2021; 385: 1067-1077

Cardio2021 Neuro2021 Nutri2021



Indietro